Definizione di autonomia attentiva

“L'autonomia dell'attenzione è la capacità, il dovere e il diritto dell'individuo di gestire consapevolmente le proprie cure e di stabilire regole di comportamento attentivo decise consapevolmente da se stesso, alla ricerca del tuo benessere personale e sociale, alla ricerca del pieno sviluppo delle proprie capacità cognitive e della loro piena consapevolezza”.

Dokushô Villalba

Condividi questo:

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

nove − 3 =