La luna di ieri sera

Ieri sera la luna è venuta a trovarmi. È venuta da sola e all'alba. È entrata silenziosamente attraverso le grandi finestre della mia camera da letto, inondando lo spazio con la sua pallida luce bianca.. Dal profondo del sonno ho sentito la sua presenza sul mio viso e sulle mie palpebre. Mi ha chiamato per incontrarci. Ho seguito la chiamata. L'incontro ha avuto luogo e mi sono svegliato… Continua a leggere

Cade

Non c'è bellezza?

nel lento appassire

di cose,

una volta esultante della vita?

Come non commuoversi

dalla brillantezza del momento, Eterno,

che non tornerà mai più?

Il bagliore dell'autunno

la putrefazione silenziosa precede

in cui germogliano i semi

di una primavera, già presente, ma

invisibile ancora.

Dokushô Villalba

14 novembre. 2020